Mi hanno rubato la password?

Troppo spesso diamo per scontata la nostra sicurezza online. “Tanto io non guardo certi siti!”. Vero! E poi noi non siamo certo quelle brutte persone che attaccano i post-it sullo schermo con le password! Vero?

Spesso non siamo noi i colpevoli del furto dei nostri dati, ma i siti a cui ci siamo registrati e che ritenevamo più che affidabili. E’ successo con Adobe, Libero, LinkedIn.. e purtroppo con molti altri.

“Come posso essere sicuro che il mio account non sia stato violato?”

Non esiste purtroppo una risposta certa a questo dubbio legittimo visto che nel darkweb esistono intere collezioni contenenti user, password, email e molti altri dati (pensate che alcune di queste contengono 10 miliardi di email / password).

Esistono però dei siti molto utili che sono in grado di informarci qualora i nostri dati venissero rubati. Ne segnalo almeno due il cui utilizzo è semplice ed intuitivo: Have I been pwned? e Firefox Monitor.

Proviamo ora insieme a verificare con entrambi i database se i nostri dati sono stati rubati

HAVEIBEENPWNED.COM

Home page di Have I been pwned
Home page di Have I Been pwned?

Nella homepage inseriamo nel campo “email address” il nostro indirizzo email e clicchiamo sul tasto “pwned?” a destra.

Se i nostri dati non sono stati rubati comparirà la seguente videata:

Have i been pwned? Buone notizie
Bene!! La barra sotto è di colore verde e i nostri dati non sono presenti in archivio

E se invece i nostri dati fossero stati violati?

Have i been pwned? Cattive notizie
Pericolo! La barra sotto è rossa. I nostri dati sono stati rubati!

In questo caso l’email risulta essere presente in 42 furti differenti (come indicato nella barra rossa: “Pwned in 42 data breaches..”.

Iniziamo a preoccuparci… e scorriamo la pagina :

Elenco dei data breaches
Qui possiamo vedere tutti i siti in cui erano presenti i nostri dati sottratti.

Ma che dati hanno rubato?

Dati rubati nei vari data breaches
In verde tutti i dati rubati

Come potete vedere possono essere molteplici i dati sottratti, non solo utente/password, ma anche dati anagrafici, bancari e persino messaggi privati e profili social. Direi che sono più che sufficienti per metterci in allarme.

FIREFOX MONITOR

Firefox monitor
Home page di Firefox Monitor

Il funzionamento di Firefox Monitor è pressoché identico perchè, una volta inserita la mail nel campo dedicato in home, verranno mostrate le eventuali violazioni subite.

Firefox Monitor - violazioni
Firefox Monitor ci segnala che l’email ha subito 32 violazioni!

Da sottolineare un utile servizio che propone Firefox Monitor, infatti registrandovi gratuitamente al loro sito verrete avvisati tramite posta elettronica se la vostra email dovesse risultare presente anche nei nuovi archivi aggiunti.

Ma cosa dobbiamo fare in caso di furto?

La prima cosa da fare è cambiare immediatamente la password di tutti i servizi a cui è associata (banca, ebay, amazon)….e fate attenzione soprattutto in caso di carte di credito collegate all’account per evitare spiacevoli sorprese sul vostro conto corrente.

Un ulteriore aiuto ci viene da Google Chrome che negli ultimi aggiornamenti ha inserito una funzione per controllare le password salvate ed informare se queste ultime sono state compromesse.

STATE SEMPRE ATTENTI!

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione | Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies | Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clikka qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi